Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Nel post di ieri abbiamo imparato come evidenziare i rapporti in un intervallo di celle. Abbiamo parlato di scale di colori, barre di dati e set di icone. Oggi vogliamo tornare su queste ultime proponendo la loro personalizzazione e una novità della versione 2010 del programma.

 

Innanzi tutto è possibile modificare le opzioni che vengono utilizzate per definire quali sono i valori da considerare bassi e quali da considerare alti e, quindi, assegnare loro le icone corrette. La figura che segue esempio di set di icone creato con le impostazioni predefinite.

Excel formattazione condizionale, set di icone

Le impostazioni predefinite prevedono che siano considerati bassi il valori inferiori al 33% e alti i valori superiori al 67%. Intanto dobbiamo capire a cosa corrispondono queste percentuali. La percentuale viene calcolata sulla differenza fra il valore massimo e il valore minimo considerato. Cerchiamo di chiarire meglio. Nel nostro esempio, il valore massimo è 26,4 e il valore minimo è 12,4.

La differenza fra questi due valori è 14. Il 33% di 14 è 4,62. Il valore minimo è 12,4. Se sommiamo a questo valore 4,62 otteniamo 17,2 che il valore limite per i valori bassi. Cioè vengono considerati bassi (quindi sono marcati da una freccia rossa rivolta perso il basso) i valori inferiori o uguali a 17,2 (lo potete facilmente verificare osservano la figura.

Per calcolare il limite inferiore dei valori considerati alti, dobbiamo calcolare il 67% di 14 che il nostro intervallo dei valori. Il risultato è 9,38. 9,38+12,4 (21,78) è il limite inferiore che cerchiamo. Ne consegue che i valori maggiori o uguali a 21,78 sono considerati alti e quindi marcati con la freccia verde rivolta verso il basso. Immaginando di rappresentare tutti i valori su un grafico (la linea azzurra), i valori considerati intermedi (freccia gialla) sono quelli nell'area centrale rosa.

I valori alti sono quelli sopra a questa area, mentre quelli bassi si trovano sopra questa area.

Ora che tutto questo è chiaro, vediamo come modificare i valori predefiniti 33% e 67% usati per costruire i limiti. Selezionate la colonna che contiene i dati con il seti di icone, riaprite il menu del pulsante Formattazione condizionale e scegliete Gestisci regole.

Nella nuova finestra, selezionate l'unica regola esistente e premete il pulsante Modifica regola. Vedrete la finestra Modifica regola di formattazione.

modificare i parametri per il set di icone

Nella parte bassa della finestra, impostate i nuovi valori limite (per noi 90% e 10%). Chi usa Excel 2010 può anche scegliere non visualizzare le icone in tutte le celle, ma solo per i valori alti, i valori intermedi, i valori bassi o per due di questi. Noi abbiamo scelto di non avere icone per i valori intermedi. Basta scegliete il valore Nessuna icona cella dal menu che vedete facendo clic sulla piccola freccia posta alla destra del pulsante. una volta impostati i nuovi parametri, chiudete tutte le finestre e tornate al foglio di lavoro.

Dovreste avere un risultato come quello della figura che segue.

set di icone

http://www.sos-office.it/excel/54-excel-2007-10-evidenziare-i-rapporti-fra-i-valori-di-un-intervallo-di-celle.html
Joomla templates by a4joomla