Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Oggi voglio tornare su PowerQuery (uno strumento davvero interessante) e riprendere l'argomento che ho trattato in questo video (vi consiglio di guardarlo per conoscere PowerQuery. Qui darò per scontato che lo abbiate visto): questa volta però voglio mostrare come unire in un unico file dati provenienti da file CSV e non da file Excel. I file CSV dovranno essere tutti nella stessa cartella.

Avviate la creazione di una query su una cartella Dati > Nuova query > Da file > Da cartella ed individuate la cartella che contiene i vostri CSV. Una volta restituiti ad Excel, passate all'interfaccia di PowerQuery ed eliminate tutte le colonne, fuorchè quella con il contuto Binary. Fate clic sul pulsante con due freccine posto in alto a sinistra della colonna per espanderne il contenuto.

 

Il risultato è "quasi" quello che ci serve a parte il fatto che le intestazioni dei file sono trattate come dati.

Fate clic sul pulsante a forma di tabella in alto a sinistra e scegliete Usa prima riga come intestazione.

Ora basta filtrare i dati della prima colonna per eliminare le altre occorrenze del valore motivo.

Joomla templates by a4joomla