Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Le funzioni =RICERCA()/SEARCH() e =TROVA()/FIND() in Excel possono sembrare simili: entrambe, infatti, cercano un testo in una stringa a partire dalla posizione indicata come terzo argomento e restituiscono un numero che rappresenta la posizione inizilae  del testo cercato nella stringa, se il testo si trova. In caso di mancata corrispondenza, restituiscono #VALORE!.


Ad esempio, se in A1 scriviamo Alessandra e in B1 usiamo le formule

=RICERCA("ss";A1)
=TROVA("ss";A1)

entrambe le funzioni restutuiscono 4 che è la posizione delle lettere "ss" nella stringa "Alessandra".
Ma allora le due funzioni sono identiche?
No, infatti, =RICERCA() non è case sensitive (non distigue tra maiuscole e minuscole), invece =TROVA() lo è.
In altre parole, se modifichiamo le formule sopra in modo che cerchino la stringa "SS"

=RICERCA("SS";A1)
=TROVA("SS";A1)

otterremo due risultati diversi: RICERCA, che non è case sentitive, restituisce 4, mentre TROVA, che distingue fra maiuscole e minuscole, restituisce #VALORE!

Joomla templates by a4joomla