Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Nel post di oggi introdurremo i controlli di Word, strumenti veramente comodi per realizzare dei moduli da fare compilare in modo guidato agli utenti.

Per utilizzare i controlli, è necessario visualizzare la scheda Sviluppo sulla barra multifunzione. Normalmente questa scheda non è visibile. Per aggiungerla, dovete scegliere File > Opzioni. Portatevi nella scheda personalizzazione barra multifunzione e, nel riquadro di destra, mettete la spunta accanto alla scheda Sviluppo.

Se osservate la scheda Sviluppo, noterete un gruppo di comandi che si chiama, appunto, Controlli

I primi 2 comandi di questo gruppo (Aa) permettono di inserire rispettivamente testo RTF, cioè formattato, e testo semplice.

Se inserite diversi di questi campi in un file l'utente potrà compilarli come un qualunque form.

È possibile fare in modo che i controlli siano gli unici elementi modificabili di una pagina. Per proteggere il documento e lasciare modificabili solo i controlli testo (ed eventualmente anche altri che potrebbe avere inserito), sempre nella scheda Sviluppo, nel gruppo Proteggi fate clicca sul pulsante Limita modifica: comparirà sulla destra il riquadro Limita modifica. Compilatelo come nella figura che segue

Per applicare effettivamente la protezione, premete il pulsante Si, applica protezione.

Word vi chiederà se volete inserire una password per rimuovere la protezione. Se la password non vi interessa, potete semplicemente chiudere la finestra e proseguire.

Sia che abbiate scelto chi aggiungere una password, sia che abbiate scelto di non proteggere con una password documento,  da questo in avanti momento l'unica parte modificabile del file saranno i campi controllo testo.

Per rendere i vostri moduli ancora più interessanti, vi invito ad esplorare i diversi tipi di campo disponibili, ad esempio, i campi Date Picker per la scelta della data.

 

 

Joomla templates by a4joomla