Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Tempo fa avevo dedicato un post ai formati data con la stampa unione in Word. Oggi voglio riprendere questo discorso e parlare di formati numerici

La stampa unione, infatti, fa passare dalla sorgente dati a Word in solo valore del numero, non il formato eventualmente impostato.

Immaginiamo di avere il file Excel che vedete sotto e di voler usare questi dati in un documento Word, mediante la stampa unione.

 

Per il nostro esercizio, ci basta inserire Nome, Cognome e Importo come campi unione

 

 

Se completate l’unione, o mostrate l’anteprima dei risultati, gli importi appariranno non formattati

 

Vediamo come formattare questi numeri, mostrando il simbolo della valuta, il puntino separatore delle migliaia e due decimali.

Fate clic all’interno del campo unione che contiene il numero, importo nel caso del nostro esercizio, e premete Maiusc + F9 per visualizzare il codice che genera il campo unione

 

Il campo si presenta come segue

{MERGEFIELD Importo}

Dopo il nome del campo, scrivete \# "€ #.##0,00"

 

Per sperimentare quanto fatto, premete F9, in modo da disattivare i codici dei campi, quindi attivate l’anteprima dei risultati.

 

Vediamo perché quanto avviamo scritto funziona

\# indica a Word che il campo deve essere formattato come numero secondo il formato che segue

è il simbolo della valuta

# rappresenta una cifra opzionale (viene scritta solo se presente)

. è il separatore delle migliaia

0 è una cifra obbligatoria (nel nostro caso è obbligatorio il numero che rappresenta le unità e quelli che rappresentano le prime due cifre decimali, se le cifre decimali mancano, verranno mostrati due zeri, se sono più di 2, verranno mostrate solo le prime due)

, è il separatore dei decimali

Questo tipo di procedura vale anche per tutti i numeri, anche senza il simbolo di valuta.

 

Percentuali

Le cose si complicano un po’ quando i numeri sono percentuali.

 

 

I numeri in formato percentuale, in Excel sono in realtà numeri decimali che vengono mostrati moltiplicati per 100 e con l’aggiunta del simbolo di percentuale.

In word, dopo l’unione, si presenteranno nel loro valore reale non formattato.

Selezionate il campo e fate premete Maiusc + F9 per visualizzare i codici di campo, quindi selezionate il codice del campo e premete CTRL + F9: due parentesi graffe circonderanno il vostro campo

Potete usare queste nuove parentesi per impostare un calcolo (la moltiplicazione per 100)

{=100* {MERGEFIELD Percentuale }}

Il risultato di questa operazione deve essere formattato come percentuale

 

La gestione delle posizioni decimali da mostrare e dei separatori dei decimali va gestito come abbiamo mostrato per i numeri.

Joomla templates by a4joomla